Skip links

ARCHES® PER UNO SVILUPPO SOSTENIBILE

UN’AZIENDA
RESPONSABILE

La carta ARCHES® nasce nel 1492 nel dipartimento dei Vosgi, dove viene prodotta ancora oggi.

La produzione “made in France” è parte integrante delle priorità dell’azienda del Mulino per la carta di Arches, che promuove l’impiego di risorse umane locali e contribuisce a tramandare il know-how specifico dell’industria cartaria. Anche per questo motivo, ARCHES® ha ottenuto il prestigioso marchio francese EPV (Entreprise du Patrimoine Vivant, Impresa del Patrimonio Vivente).

Al fine di garantire prodotti e servizi affidabili e di ottima qualità, nonché di preservare la salute, l’incolumità e il benessere dei suoi collaboratori e dell’ambiente, il Mulino di Arches possiede la certificazione per le seguenti norme ISO:

ISO 9001 (Gestione per la qualità)

Il know-how di ARCHES® e la qualità della sua carta, fabbricata nel rispetto della più autentica tradizione, sono il risultato di una lunga e consolidata esperienza e di una costante ricerca della perfezione.

Per ARCHES® la qualità è da sempre al primo posto, per questo l’azienda è un punto di riferimento indiscusso nell’universo cartario, sia per gli artisti amatoriali sia per i professionisti più esigenti.

OHSAS 45001 (Gestione della salute e della sicurezza sul lavoro)

Tutte le materie prime utilizzate sono conformi al regolamento europeo REACH, che tutela la salute umana e l’ambiente.

ISO 14001 (Gestione dell’impatto ambientale)

Presenza di una stazione per il trattamento misto delle acque (acque reflue), ossia un doppio trattamento con una fase fisico-chimica e un’altra biologica, che consente di riutilizzare fino al 25% dell’acqua depurata e di ridurre l’impatto ambientale. L’acqua trattata in questa stazione viene depurata e reimmessa nell’ambiente.

ISO 50001 (Gestione dell’energia)

Un impianto di cogenerazione che permette di produrre simultaneamente l’energia destinata ai procedimenti di fabbricazione della carta, a partire dal gas naturale, dall’elettricità e dal vapore, e quella necessaria per il riscaldamento, proveniente dall’acqua calda.

I procedimenti produttivi permettono di risparmiare acqua, ottimizzare il riciclo e ridurre gli sprechi